News

In evidenza

 

Il Consolato Generale d’Italia a Hong Kong informa i connazionali residenti a Hong Kong che, a decorrere dallo scorso 13 aprile, tutti i passeggeri asintomatici in arrivo da Europa e Stati Uniti presso l'aeroporto internazionale della città dovranno obbligatoriamente sottoporsi al test del COVID-19.

Al loro arrivo i passeggeri verranno pertanto immediatamente trasferiti presso il Temporary Specimen Collection Center (TSCC) appositamente istituito all’ AsiaWorld-Expo e una volta effettuato il test dovranno lì attenderne gli esiti. La lunga attesa degli esiti del test, 8 ore e oltre, potrebbe pertanto causare forti disagi.

Qualora il test risultasse negativo il passeggero potrà fare ritorno alla propria abitazione per svolgere la quarantena domestica obbligatoria monitorata.

Qualora il test risultasse positivo le autorità locali organizzeranno il ricovero del passeggero presso le strutture ospedaliere adibite. I passeggeri che risultassero negativi ma fossero contatti stretti di passeggeri positivi verranno trasferiti invece presso i centri di quarantena governativi.

Al seguente link, la comunicazione del  Consolato: https://conshongkong.esteri.it

 

Foto Gallery

01.png02.jpg02.png03.jpg03.png04.png2013-05-30 16.55.52.jpg2013-05-30 16.56.13.jpgBARI_PROG.PNGBR.pngCanton_01.jpgDIT.jpgDSC_7701.jpgFirma_Boselli.PNGFuochi.JPGFuochi2.JPGIMG_1730.jpgIMG_2845.JPGIMG_2850.JPGIMG_2853.JPGIMG_2856.JPGIMG_2860.JPGIMG_2864.JPGIMG_2881.JPGIMG_2884.JPGIMG_2894.JPGIMG_2896.JPGIMG_2899.JPGIMG_3079.JPGIMG_5541.JPGIMG_8309.JPGMOU_boselli.gifPlenary_0001-(1).gifRitzCarlton.jpgSE_HK1.jpgSignature2012.JPGTripartite_March_12_C.jpgboselli_CNY14.jpgdesign1.jpegfoto.JPGfuochi_award.jpeghk121.jpgleonardo.jpgmelo_spa.jpgsai-kung.jpgstretta.gif